50 etichette in lizza per il concorso di Cantina Valtidone

Successo per l’iniziativa della cooperativa borgonovese rivolta alle scuole piacentine

Una cinquantina di progetti sono stati presentati in Cantina Valtidone in risposta al concorso indetto dalla cooperativa in occasione dei suoi 50 anni di attività e rivolto alle scuole piacentine di ogni ordine e grado, chiamate a riassumere in un’etichetta grafica un percorso didattico legato ai valori incarnati dall’azienda vitivinicola borgonovese.

“Lo scorso mese di marzo – ricordano in Cantina – abbiamo promosso questo bando, con il patrocinio della Provincia di Piacenza, rivolto a scuole primarie e secondarie del territorio piacentino. Gli studenti, per classi, sono stati chiamati a presentare una proposta grafica per una possibile etichetta di un nostro vino, accompagnando il disegno con una relazione che ne spiegasse il percorso intrapreso. I temi che abbiamo proposto ai ragazzi e ai loro insegnanti sono quelli legati ai valori propri della nostra Cantina, dal lavoro alla forza della cooperazione, dalla tradizione all’innovazione tecnologica, dalla cura dell’ambiente alla promozione del territorio. Il concorso è stato universalmente apprezzato e alla data indicata del 6 giugno sono giunti ai nostri uffici una cinquantina di elaborati, suddivisi tra scuole primarie e scuole secondarie di primo e di secondo grado. Un grande successo e tanti spunti di interesse e riflessione”.

Gli elaborati, rigorosamente in forma anonima, sono stati sottoposti al vaglio della giuria di qualità, individuata dalla Cantina e composta dalla responsabile del progetto, Daniela Pilla, dal grafico Valter Adami, dall’esperto di comunicazione, Marco Civardi, dall’artista borgonovese Franco Corradini e guidata dal Presidente della cooperativa, Gianpaolo Fornasari.

“Ci sono lavori di pregevole fattura grafica e altri che rivelano uno studio e un percorso didattico assolutamente meritevoli – commentano i giurati che sono al lavoro in questi giorni – Ancora qualche approfondimento e dopo, come indica il bando di concorso, potremo individuare i 3 elaborati per categoria che saranno chiamati ad esporre il proprio progetto, al fine di definire i vincitori”.

Alla fine di settembre, infatti, in occasione della Festa di San Maurizio e del Valtidone Wine Fest, le classi selezionate saranno chiamate ad esporre il percorso didattico intrapreso e a illustrare l’etichetta proposta nel corso di un incontro pubblico che si terrà al Teatro di Pianello. In quell’occasione la giuria definirà la classifica finale per ogni categoria, che assegnerà i premi in palio, che raggiungono i 10mila euro di montepremi, assegnati dalla Cantina Valtidone alle scuole vincitrici come sostegno all’attività didattica.

 

SHARE

Comments are closed.