La Cantina “inaugura” Expo a Milano

«I sapori piacentini hanno inaugurato Expo in anticipo. Le eccellenze della nostra terra, declinate nel pomodoro, vino, nei salumi e nel Grana sono state apprezzate da chi Expo lo ha organizzato. Un bel biglietto da vista per le aziende piacentine che saranno all’Esposizione universale tra un mese». Dario Squeri commenta con soddisfazione la partecipazione di Pomorete, invitata all’evento “30 giorni a Expo” organizzato da Regione Lombardia e Gruppo QN, con il direttore del Giorno, Giancarlo Mazzuca che ha intervistato i relatori.

E la bontà dei nostri prodotti è stata riconosciuta anche dall’assessore regionale lombardo all’Agricoltura, Gianni Fava. L’assessore nel suo intervento – parlando dell’alta qualità del cibo italiano – ha indicato Pomorete e l’Aperitivo Piacentino come rappresentanti dei « tre pilastri su cui si sostengono i nostri prodotti: identità, cultura ed economia. Il cibo piacentino è Lombardo? Oggi abbiamo annesso Piacenza in Lombardia». Fava ha anche evidenziato come uno degli obiettivi di Expo sia la lotta alla contraffazione alimentare: «Il mondo si aspetta che parliamo di cibo. In Italia abbiamo il cibo più controllato e sicuro del mondo. Dobbiamo dare un messaggio positivo».
Il nostro territorio è stato rappresentato dal gusto delle tre Dop del Consorzio salumi tipici piacentini, dai vini della Cantina Valtidone e dal Grana Padano Dop del caseificio Fugazza di Gragnano. Positivo anche l’esordio degli allievi dell’Istituto alberghiero Marcora che hanno servito l’aperitivo ai circa 200 invitato nella sala Biagi della Regione Lombardia. Una regia coordinata al meglio da Roberto Belli, presente nella doppia veste di preside dell’Istituto e presidente del Consorzio dei salumi tipici.

«Siamo molto soddisfatti di aver partecipato a questo importante appuntamento a Milano – ha dichiarato Gian Paolo Fornasari, presidente della Cantina Valtidone – alla vigilia di un evento come l’Expo che costituirà senza dubbio un’occasione fondamentale per far conoscere le nostre eccellenze e il nostro territorio. Abbiamo avuto la possibilità di allacciare importanti relazioni e di far conoscere i nostri vini e la nostra azienda alle massime istituzioni di Regione Lombardia, come gli assessori Fabrizio Sala e Gianni Fava, che ci ha espresso anche l’interesse a venire a visitare la nostra Cantina».

 

 

SHARE

Leave a reply