Selezionati i finalisti del concorso per le scuole piacentine

Un lavoro approfondito e appassionato da parte della giuria ha fatto emergere tra le decine di progetti e proposte presentate i quindici finalisti che a settembre si contenderanno i premi messi in palio da Cantina Valtidone per la seconda edizione del concorso di idee rivolto alle scuole piacentine di ogni ordine e grado.

Dopo il successo della prima edizione che ha visto premiare i progetti più meritevoli nel corso della tradizionale festa del Picchio Rosso 2016, l’azienda borgonovese ha rilanciato, a testimonianza dell’impegno e della sensibilità che il consiglio di amministrazione e tutti i soci della cooperativa vitivinicola esprimono per la crescita anche culturale ed educativa, oltre che economica e sociale, del territorio su cui l’azienda opera.

L’edizione 2017 del concorso, per il quale la Cantina Valtidone ha destinato un montepremi complessivo di oltre 10mila euro, finalizzato al sostegno di progetti e attività didattiche delle scuole vincitrici, ha visto gli studenti di ogni ordine e grado sfidarsi a colpi di spot e slogan pubblicitari, cosa che ha permesso ai ragazzi – fanno sapere i giudici – di esprimere una ampia gamma di competenze sia grafiche sia comunicative, lasciando libero sfogo alla propria originalità e capacità innovativa.

Dopo l’intenso lavoro di queste settimane, la giuria ha selezionato una quindicina di classi – molte provenienti dalla Val Tidone, ma anche con una nutrita rappresentanza di scuole cittadine – che nei prossimi giorni verranno contattate da Cantina Valtidone per essere invitate alla seconda fase del concorso: come da regolamento, infatti, i finalisti saranno convocati presso il Teatro di Pianello, sabato 23 settembre, per presentare il proprio progetto di fronte ai giurati. Le impressioni sulle presentazioni verranno sommate ai giudizi della prima selezione per giungere alla classifica finale, divisa ovviamente per categoria (slogan e spot) e per ciclo scolastico (elementari, medie e superiori), che sarà svelata nel corso della cerimonia di premiazione, che anche quest’anno si terrà nel corso della festa del vino novello Picchio Rosso di Cantina Valtidone nel fine settimana del 4 e 5 novembre.

Siamo rimasti davvero molto soddisfatti del successo della prima edizione del concorso e abbiamo ancora negli occhi la splendida mattina delle premiazioni nel corso della festa del vino novello 2016, con i nostri stabilimenti festosamente invasi dagli studenti. Abbiamo deciso quindi di proseguire su questa strada – commenta il Presidente di Cantina Valtidone, Gianpaolo Fornasari – perché pensiamo che questo concorso possa essere un piccolo contributo per far conoscere alle giovani generazioni il lavoro e l’impegno di tante persone che giornalmente, nei campi e negli stabilimenti, lavorano l’uva e il vino, tra tradizione e innovazione, per contribuire a far crescere un intero territorio. In questo concorso si uniscono i valori della cooperazione, del lavoro, della cura per la terra e per l’ambiente e ci auguriamo che i giovani studenti possano avere appreso e condiviso un po’ di tutto quell’amore che giornalmente viene profuso in questa attività. L’appuntamento è per settembre e poi novembre con i vincitori di questa seconda edizione, ma stiamo già pensando alla terza che verrà ampliata nei temi e nei tempi”.

SHARE

Comments are closed.