Tanti ospiti, anche stranieri per Cantine Aperte

CantineAperte2016 (80)

Argentini, coreani, svizzeri e, ovviamente, italiani: tanti turisti, amanti del buon vino, ma anche degli splendidi colli piacentini, hanno fatto tappa questo fine settimana alla Cantina Valtidone, che ha aderito alla 24° edizione di Cantine Aperte, l’appuntamento organizzato dal Movimento Turismo del Vino che si tiene in tutta Italia e permette di conoscere le aziende vitivinicole e i processi produttivi dei vini che arrivano giornalmente sulle nostre tavole. Un evento che ogni anno coinvolge milioni di appassionati su tutto il territorio nazionale, affascinati dalla possibilità di scoprire da vicino ciò che si beve.

La cooperativa borgonovese ha fatto le cose in grande per questa edizione 2016 che coincide con il 50° anniversario di attività della Cantina. Lo stabilimento di via Moretta ha accolto nelle giornate di sabato 28 e domenica 29 maggio centinaia di visitatori, provenienti da diverse zone del nord Italia e anche dall’estero, che hanno potuto degustare i vini prodotti con le uve dei 220 soci della cooperativa, tra cui i nuovi 50 Vendemmie – un Malvasia e un Gutturnio – nati da vigne di cinquant’anni di età e prodotti con una speciale etichetta per festeggiare il mezzo secolo di attività della Cantina.

Tra degustazioni, assaggi, premi e visite guidate alle linee produttive, particolare successo ha riscosso l’iniziativa delle cartoline postali, realizzate da Ivan Lanzoni, che sono state timbrate nell’ufficio postale mobile allestito presso l’enoteca di Via Moretta. Diverse decine di visitatori, tra cui molti appassionati di filatelia che si sono presentati appositamente a ritirare la cartolina, hanno potuto farsi apporre lo speciale timbro celebrativo. Le offerte ricevute saranno devolute in beneficienza e le cartoline timbrate sono ancora a disposizione presso gli uffici della Cantina per chi volesse portarsi a casa uno speciale ricordo del 50° anniversario.

SHARE

Comments are closed.